• Chiamaci +39 0331 68 50 65
Controllo nei, fai il check prima di esporti al sole

Controllo nei, fai il check prima di esporti al sole

Non vediamo l’ora di stare in spiaggia e prendere finalmente colore. Il momento è vicinissimo, e come ogni anno, richiede le dovute precauzioni. Sicuramente è bene verificare che la pelle e i nei siano in salute, valutando con un dermatologo il rischio individuale e le eventuali azioni preventive. Specie chi ha numerosi nei, di grosse dimensioni, dai bordi irregolari, di forma e colore variabile, deve tenerli sottocrollo, sottoponendosi alla loro mappatura, quando la pelle non è ancora abbronzata.

Nei e melanoma
Guardare con attenzione i nei, e monitorarli nel tempo, significa capire quali potrebbero essere a rischio di trasformarsi in un melanoma, il più temuto tra i tumori cutanei, che ogni anno fa registrare in Italia 10.500 nuove diagnosi e circa 1500 decessi. È un tumore molto aggressivo e la sua incidenza è cresciuta, ma si può individuare facilmente e se trattato tempestivamente è completamente guaribile.

Mappatura dei nei
Il primo passo per prevenire il melanoma è controllare periodicamente i nei. Chi ne ha più di una cinquantina è particolarmente vulnerabile ed è bene si sottoponga regolarmente a una visita con uno specialista. La diagnosi avviene tramite l’utilizzo del dermatoscopio, uno speciale microscopio che permette di esaminare in profondità le caratteristiche dei nei non riconoscibili a occhio nudo. Si procede così alla loro mappatura, che permetterà di memorizzare le immagini dei nei e di verificare nelle visite successive eventuali cambiamenti di forma e colore.

Alfabeto dei nei
Qualsiasi neo, con le caratteristiche riassunte nell’acronimo ABCDE, dovrebbe essere controllato da un medico:
A  Asimmetria
B  Bordi irregolari e indistinti
C  Colore variabile, che può comprendere sfumature bianche diverse all’interno del neo stesso
D  Dimensione in aumento sia in larghezza che in spessore (diametro maggiore di 6 mm)
E  Evoluzione, cambiamento del neo nel tempo

 

Comments are closed.