• Chiamaci +39 0331 68 50 65
La depressione post partum esiste

La depressione post partum esiste

Si dà per scontato che una neo mamma debba essere felice in ogni momento, ma non sempre è così. Può essere necessario del tempo per abituarsi alla maternità: molte donne sperimentano momenti di grande disagio, tristezza, ansia, fatica, non si sentono pronte e all’altezza della situazione. Si parla in questi casi di depressione post partum, un disturbo di natura psicologica intenso e duraturo, da non confondere con il cosiddetto “baby blues” la condizione fisiologica di irritabilità, tristezza e malinconia conseguente al cambiamento ormonale, che generalmente svanisce da sola nel giro di una settimana.

In Italia il 16% delle donne soffre di disturbi mentali durante la maternità, con percentuali fino al 23% in gravidanza e fino al 40% dopo il parto. Eppure le sfide della maternità sono ancora un tabù, e per tante un motivo di vergogna e senso di colpa. Chi ne soffre spesso lo nasconde e si nega il supporto di cui potrebbe beneficiare, amplificando così il rischio di conseguenze negative, anche per il bambino. Per questo è importante parlarne. Come spiegare il problema, ricevere il giusto supporto e aiuto medico? L’Istituto Clinico San Carlo assiste le neo mamme e le loro famiglie nel delicato periodo della nascita offrendo l’aiuto necessario in caso di difficoltà. Un importante risorsa per tutte le donne che si trovano ad affrontare questi disturbi è l’iniziativa “psicologia sostenibile per tutti”: per chi ha un reddito ISEE non superiore a 20.000 euro lordi l’anno, la prestazione ha un costo ridotto di 45 €.

Comments are closed.