• Chiamaci +39 0331 68 50 65
Medicina estetica d’estate: rinfrescare e ringiovanire il viso

Medicina estetica d’estate: rinfrescare e ringiovanire il viso

La medicina estetica può essere un valido alleato di bellezza e benessere in tutti i periodi dell’anno, anche quando la valigia per il mare è quasi pronta. Sono tanti i trattamenti che si possono effettuare d’estate, senza rischi e controindicazioni. Tecniche e formulazioni soft, per agire sui segni dell’invecchiamento, ma anche per idratare, migliorare la pelle e ridurre i fattori negativi del sole.

Rinnovare e idratare
Chi desidera migliorare la pelle rendendola più luminosa, liscia e soda, senza aghi e quindi senza dolore, ha a disposizione una nuova generazione di peeling, che diversamente da quelli tradizionali, permettono di esporsi al sole già poche ore dopo. Per contrastare e prevenire l’invecchiamento cutaneo si può ricorrere alla biostimolazione, micro-iniezioni a base di acido ialuronico, vitamine e aminoacidi in grado di favorire la tonicità cutanea, l’idratazione e il ricambio cellulare e, stimolando i fibroblasti e gli antiossidanti, contribuire a ridurre i danni del sole sulla pelle. Rigenerazione, idratazione e ringiovanimento cutaneo, sia nelle pelli giovani che in quelle più mature, si possono ottenere anche grazie al PRP, una nuova tecnica di medicina generativa, che prevede l’infiltrazione nella cute di un gel ricavato con un prelievo del proprio sangue. Innestato nella zona da trattare, il PRP accelera la proliferazione cellulare (specie delle staminali), favorendo i processi riparativi e la rivascolarizzazione di pelle.

Via le rughe
Ridurre le rughe si può in tutte le stagioni con i filler, piccole infiltrazioni di acido ialuronico che in un’unica seduta, consentono di riempire le rughe intorno alle labbra, quelle della marionetta o le nasolabiali. Si ricorre al filler anche per ridefinire i contorni e i volumi delle labbra o degli zigomi; i risultati sono immediati ed estremamente naturali, senza traumi e gonfiori. Sempre a base di acido ialuronico, la soft restoration riporta pienezza ai tessuti che appaiono svuotati e restituisce al volto lo spessore e la luminosità tipici di un viso giovane. Anche le iniezioni di botulino, il trattamento d’elezione per ridurre e correggere le rughe d’espressione, a livello della fronte, della glabella e nelle zone perioculari (le “zampe di gallina”), possono essere fatte a ridosso delle vacanze. Via libera pure a radiofrequenza e fili di sostegno.

 

 

Comments are closed.