• Chiamaci +39 0331 68 50 65
ULTRAFORMER III: il lifting non chirurgico con gli ultrasuoni

ULTRAFORMER III: il lifting non chirurgico con gli ultrasuoni

Tra le ultime novità della medicina estetica c’è Ultraformer III, la tecnologia a ultrasuoni focalizzati ad alta intensità (HIFU), indicata sia per il lifting non chirurgico del viso e del collo sia per la riduzione delle adiposità localizzate. Una valida alternativa al bisturi, perfetta in tutte le stagioni (anche d’estate) e molto apprezzata da chi predilige metodi soft e poco invasivi.

Dove agisce?

Il trattamento interviene sulle lassità cutanee provocando l’aumento del tono della pelle, la ridefinizione dei volumi, il rimodellamento dell’ovale del volto e la riduzione delle rughe. Trova applicazione per il ringiovanimento del collo (dove contrasta le cosiddette “collane di venere”) e del decolleté mentre, grazie al suo effetto lipolitico, si utilizza sul corpo per eliminare le adiposità localizzate e le zone di accumulo come il “doppio mento”.

Come funziona?

Il macchinario è dotato di tre manipoli che, durante la stessa seduta, permettono di stimolare il tessuto a vari livelli di profondità. Si va dal derma superficiale a quello intermedio fino ad arrivare in profondità sullo strato costituito da muscolo e fasce (SMAS). Gli ultrasuoni emessi dai manipoliprovocano il riscaldamento dei tessuti, inducendo diversi benefici: la contrazione delle fibre di collagene, la produzione di nuovo collagene e la rottura delle cellule adipose. I risultati sono immediati e migliorano nei 60/90 giorni seguenti al trattamento, quando si ottiene la generazione di nuovo collagene. Non richiede anestesia e bastano generalmente due sedute a distanza di un mese.

Comments are closed.